IL NOSTRO GELATO AL SAMBUCO

Da un articolo di Greenme

Riportiamo le propietà benefiche del Sambuco Nigra.

IL SAMBUCO

Sambuco, una pianta ricca di benefici per la nostra salute. I suoi fiori ma anche i frutti si possono sfruttare in tanti modi e si prestano a diversi usi sia alimentari che curativi. Scopriamo allora tutte le proprietà di questa pianta che rappresenta un vero e proprio antibiotico naturale senza dimenticare le possibili controindicazioni.

Il sambuco è noto fin dall’antichità per le sue doti terapeutiche che si sfruttavano in particolare nel trattamento di febbri ed infezioni. Della pianta si utilizzano a scopo alimentare ma anche curativo soprattutto fiori e frutti. Le bacche di sambuco sono infatti, oltre che buone, anche ricche di fantastiche proprietà curative.

Il sambuco vanta proprietà davvero interessanti. E’ molto ricco di vitamine tra cui la vitamina C e la vitamina A (queste si sfruttano in particolare tramite le bacche fresche) e sali minerali. Si può assumere quindi come vero e proprio integratore naturale. È inoltre una buona fonte di flavonoidi, sostanze antiossidanti.

Questa pianta è utile a rafforzare le difese immunitarie sia in fase preventiva che ai primi sintomi di raffreddore ed influenza. È considerato un buon antinfluenzale naturale grazie soprattutto alle sue proprietà diaforetiche (ovvero la capacità di aumentare la sudorazione) che consentono l’abbassamento della temperatura corporea in caso di febbre. Si tratta inoltre di un rimedio diuretico, digestivo e lassativo, richiama infatti acqua nell’intestino facilitandone la regolarità. Vanta inoltre doti antinfiammatorie e antireumatiche, aiuta tra l’altro ad eliminare l’acido urico in eccesso nel corpo. Grazie sempre alla sua capacità di favorire la sudorazione, il sambuco è anche un buon rimedio depurativo che favorisce l’eliminazione delle tossine. Molto utile anche in caso di problemi alle vie respiratorie le cui mucose contribuisce a sfiammare, aiutando anche a fluidificare ed espellere il muco in eccesso.

Il sambuco migliora inoltre la circolazione sanguigna e contribuisce ad eliminare alcuni tipi di dolori in particolare quelli associati al mal di testa o localizzati sulla schiena.

Uno studio di qualche anno fa ha inoltre messo in luce un effetto molto interessante del sambuco. Gli esperimenti sono stati fatti ovviamente utilizzando un estratto titolato e standardizzato a base di bacche di questa pianta. I ricercatori della Justus Liebig University di Giessen in Germania, hanno notato come alcuni microrganismi patogeni possono essere efficacemente combattuti proprio con il sambuco. Si può considerare dunque una sorta di antibiotico naturale in grado di bloccare la crescita dei batteri fino al 70%. In particolare la sua azione si è evidenziata nei confronti dello Streptococcus pyogenes e della Catarrhalis Branhamella, responsabili di diverse infezioni alle vie respiratorie. Ricapitolando il sambuco è:

  • Ricco di vitamine e minerali

  • Benefico per le vie respiratorie

  • Antiossidante

  • Migliora la circolazione sanguigna

  • Antinfiammatorio

  • Antidolorifico

  • Antinfluenzale

  • Antibatterico

  • Diaforetico (aumenta la sudorazione)

Sambuco, benefici

Le proprietà che vanta il sambuco lo rendono utile in molte circostanze. Il sambuco è spesso consigliato in caso di influenza e raffreddore, tosse, bronchite, rinite altri problemi alle vie respiratorie, stitichezza, cistite, reumatismi, gotta, dermatiti e per chi vuole disintossicare l’organismo aiutandosi con qualche rimedio naturale.

Altre situazioni in cui si può utilizzare il sambuco sono ad esempio il mal di testa o mal di schiena.

Si possono sfruttare i benefici del sambuco in caso di:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *