Corsi e Itinerari didattici

Corsi e Turismo: 

Cerca i Voli Low Cost

Learn the art – Impara l’arte

Esperienze da vivere con le cose fatte a mano

Le passeggiate didattiche che vi proponiamo con la nostra cooperativa riguardano aspetti della vita che conduciamo in campagna e per cui verrete coinvolti. Elenchiamo alcune proposte che comprendono la cena con gli stessi prodotti raccolti;

 N°
Titolo Itinerario
Periodo
Durata  ore
Residenziale  €/pernotta
Non Residenziale €/cad

1

“A Verdure di campagna”

Ottobre a Giugno

2

€ 6,00

2

“A Origano:”

Giugno-Luglio

2

€ 6,00

3

 “A sambuco”

 Luglio-Agosto

 2

€ 6,00

4

 “A more”

 Luglio-Agosto

 2

€ 6,00

5

 “Erbe da Bere”

 Gennaio-Dicembre

 2

 € 6,00

6

“A Nocciole”

Settembre -Ottobre

 2

 € 6,00

7

“A Castagne”

 Ottobre-Novembre
 2

 € 6,00

 

    Proponiamo passeggiate:
  1.  A Verdure di campagna: (Le Verdure maritate) Si esce in particolari periodi da Ottobre a Dicembre e da Marzo a Giugno. La passeggiata dura il tempo di due ore ci si munisce di coltellino, un cesto, scarpe da trekking, un bastone, un giubbino leggero sopra la maglia. L’accompagnatore che è un nostro “agricolo” vi indicherà quali vegetali sono eduli e ne spiegherà l’impiego in cucina cotto  o crudo e le proprietà;
  1. A Origano: Si Esce nei periodi che vanno da Fine Giugno-Luglio, preferibilmente presto alle 6.00, per evitare il calore del sole cocente. Siamo a 900 metri e il sole picchia. La passeggiata dura il tempo di due ore ci si munisce di coltellino, un cesto, scarpe da trekking, un bastone. L’accompagnatore che è un nostro “agricolo” vi indicherà quali vegetali sono eduli e ne spiegherà l’impiego in cucina cotto  o crudo e le proprietà;
  2. A Sambuco: Si Esce nei periodi che vanno da fine Luglio-Agosto, preferibilmente presto alle 6.00, per evitare il calore del sole cocente. Siamo a 900 metri e il sole picchia. La passeggiata dura il tempo di due ore ci si munisce di coltellino, un cesto, scarpe da trekking, un bastone. L’accompagnatore che è un nostro “agricolo” vi indicherà quali si possono raccogliere e come trattarli per ottenere sciroppi rinfrescanti e marmellate squisitissime. sono eduli e ne spiegherà l’impiego in cucina cotto  o crudo e le proprietà;
  3. A More: Si Esce nei periodi che vanno da fine Luglio-Agosto, preferibilmente presto alle 6.00, o la sera dopo le 18.30 per evitare il calore del sole cocente. Siamo a 900 metri e il sole picchia. La passeggiata dura il tempo di due ore ci si munisce di un paio di guanti, un cesto, scarpe da trekking, un bastone. L’accompagnatore che è un nostro “agricolo” vi indicherà quali si possono raccogliere e come trattarli per ottenere sciroppi rinfrescanti e marmellate squisitissime. sono eduli e ne spiegherà l’impiego in cucina cotto  o crudo e le proprietà;
  4. Erbe da bere: Si Esce nei periodi che vanno da fine Gennaio-Dicembre, preferibilmente presto  per evitare il calore del sole cocente e consentire un comodo rientro.   La passeggiata dura il tempo di due ore ci si munisce di coltellino, un cesto, scarpe da trekking, un bastone. L’accompagnatore che è un nostro “agricolo” vi indicherà quali si possono raccogliere e come trattarli per ottenere sciroppi rinfrescanti e degli essiccati per potere conservare le nostre Erbe e raccontare le sue proprietà; Ortica, Menta ssp, Timo, Alloro, Liquirizia, Salvia, Rosmarino, ecc.
  5. A Nocciole: Si Esce nei periodi che vanno da fine Agosto-Ottobre. La passeggiata dura il tempo di due ore ci si munisce un cesto, scarpe da trekking, un bastone. L’accompagnatore che è un nostro “agricolo” vi indicherà quali si possono raccogliere e come trattarli per  poterle conservare.  Andremo a conoscere l’ambiente dove vivono le nocciole e gli esseri viventi contenti della presenza delle nocciole. Parleremo della tostatura, dell’uso in cucina del nocciolo e nella pasticceria. Delle proprietà nutritive e curative della nocciola.
  6. A Castagne: Si Esce nei periodi che vanno da fine  Ottobre-Novembre. La passeggiata dura il tempo di due ore ci si munisce un cesto, scarpe da trekking, un bastone. L’accompagnatore che è un nostro “agricolo” vi indicherà quali si possono raccogliere e come trattarli per  poterle conservare.  Andremo a conoscere l’ambiente dove vivono le castagne e gli esseri viventi contenti della loro presenza. Parleremo dell’uso in cucina del nocciolo e nella pasticceria. Delle proprietà nutritive e curative della castagna.

Corsi residenziali:

Corsi didattici periodo durata ore
Residenziale  €/pernotta
Non Residenziale €/cad
  1. 1.Corso sulla Filatura della lana e Coloritura con le piante;

 

2

   
  1. 2.Corso di Cucito medioevale;

 

2

   
  1. 3. Corso di Agricoltura Sinergica e giardinaggio naturale;

 

2

   
  1. 4.Corso di Ceramica;

 

2

   
  1. 5.Corso di Fotografia;

 

2

   
  1. 6.Corso di Iconografia;

 

2

   

     1.7.Corso di base disegno e Pittura

 

2

   
  1. 8.L’arte di Vivere, è l’arte di Ricominciare.

 

2

   
  1. 9.Costruire con i “Furrizzi”;

2

  1. 10.Come fare la ricotta e le provole dal latte;

2

  1. 11. Come fare il pane e la pasta in casa come tradizione vuole

2

  1. Corso sulla Filatura della lana e Coloritura con le piante;
  2. Corso di Cucito medioevale;
  3. Corso di Agricoltura Sinergica e giardinaggio naturale;
  4. Corso di Ceramica;
  5. Corso di Fotografia; Lezioni di base, di conoscenza del corpo macchina, obiettivi, il gioco delle luci e dei tempi di scatto; Inquadratura del soggetto; foto a colori e in bianco e in nero; il Corso dura 4 mesi i fine settimana della prima e dell’ultima settimana del mese. Venerdi sera ore 2; Sabato ore 2; nella mattinata prove di scatto in Natura; Viene rilasciato un Attestato dall’Associazione CET;
  6. Corso di Iconografia;
  7.  Corso di Base di disegno e pittura: Corso di base della durata di 2 mesi. Un fine settimana di della prima e terza settimana del mese. Dal Venerdi sera alla domenica.
  8. L’arte di Vivere, l’arte di Ricominciare. Incontri-confronti tra esperienze di vita con amici che hanno ritrovato il senso del proprio esistere e ritrovato la forza di ricominciare. L’arte di Vivere è l’arte del “Come”, tra creatività e lo scoprire della propria unicità ed originalità ed affermare l’indispensabilità del proprio essere.
  9. Costruire con i “Furrizzi”; Riprendendo un antica tradizione della lavorazione della Ferula e virgulti di castagno, è possibile imparare a fare delle sedie, tavoli, ecc. Il Corso ha la durata di due mesi. Un fine settimana di della prima e terza settimana del mese. Dal Venerdi sera alla domenica.
  10. Come fare la ricotta e le provole dal latte; Il Corso dura 4 mesi; 2 ore del mattino di sabato ore 6.00 alla stalla per la mungitura e la pulizia della Stalla; Ore 7.30 Si fa la cagliata per le provole; e formano le provole della cagliata del giorno prima; ore 9.00 si fa la ricotta; La seconda settimana e quarta settimana del Mese.
  11. Imparare a fare il pane e la pasta, da impastare a mano nella “mailla” con il lievito madre e la fermentazione naturale, seguendo i ritmi e i riti di un tempo. Preparare l’impasto per le frittelle, e preparare l’impasto per la pasta, i maccheroni.