Le Nocciole dei Nebrodi e le loro proprietà

LE NOCCIOLE: PICCOLI SCRIGNI RICCHI DI PROPRIETA’ NUTRITIVE E SIMBOLO DELLA SAGGEZZA CONCENTRATA

Nocciolo (Corylus avellana) è una pianta originaria dell’Asia minore, appartenente alla famiglia delle Betulacee,  che produce frutti, le nocciole.

Le nocciole appartengono alla categoria della frutta secca; infatti contengono poca acqua ed hanno un apporto calorico piuttosto elevato (628 Kcal/100 gr); sono ricche di grassi insaturi, benefici per il cuore; omega 3 e omega 6 contro il colesterolo cattivo, contengono acido oleico, utile per innalzare i livelli di colesterolo buono, hanno un buon contenuto di magnesio, che rafforza i muscoli e regola i livelli di calcio in essi; facendo sì che funzionino a dovere, contraendosi senza problemi, in modo da alleviare tensione muscolare, crampi e affaticamento; contengono manganese, che attiva gli enzimi digestivi e facilita la sintesi degli acidi grassi e del colesterolo. Inoltre, promuove il metabolismo delle proteine e dei carboidrati. Le nocciole contengono fibre, che facilitano il transito intestinale e l’eliminazione delle tossine; sono ricche di vitamina B6, necessaria per la creazione della mielina, che incrementa la rapidità e l’efficacia degli impulsi nervosi ed è tra le sostanze fondamentali per la sintesi della serotonina, della melatonina e dell’epinefrina, neurotrasmettitori del sistema nervoso.

Per il loro contenuto vitaminico e per la presenza di acidi grassi polinsaturi, sono consigliate in caso di demineralizzazione e magrezza, mentre i sali minerali in esse contenuti, preziosi per il nostro organismo (tra cui manganese, potassio, calcio, rame, ferro, magnesio, zinco e selenio), sono un vero e proprio integratore energetico naturale. Rame e manganese sono fondamentali per la formazione di enzimi antiossidanti, il ferro è utile per prevenire l’anemia e, essendo il costituente principale dell’emoglobina, ossigena i tessuti; mentre magnesio e calcio sono essenziali nel metabolismo delle ossa.

Le nocciole, molto energetiche e rimineralizzanti, leggermente lassative e fortificanti, si rivelano utili nei casi di convalescenza, per gli sportivi, nei casi di spossatezza fisica e mentale, nelle donne in gravidanza, per i magri, gli adolescenti, gli astenici e gli anziani……

Una curiosità: nell’antica cultura celtica, le nocciole erano considerate il simbolo della saggezza concentrata, qualcosa di dolce e compatto nello stesso tempo, racchiuso in un guscio duro, capace di rendere la dimensione interiore impermeabile al mutare delle condizioni esterne.

(Caterina Lenti)

TORNA ALLA HOME

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *