Un Itinerario per Basicò nel maneggio “Liberamente”

Percorrendo la strada che sale da Falcone verso l’Argimusco incontriamo un paesino graziosissimo, arrampicato su dei costoni che ne fanno un piccolo presepe, Basicò, un paesino antico quanto le pietre che incontriamo, bellissime, che nasce prima come piccolo villaggio probabilmente appartenente all’antica città potente di Abaceno, l’odierna Tripi, successivamente denominata CasalNuovo rifondata da uno spostamento delle popolazioni della Contrada “Casale” posta sopra Tindari a seguito del cataclisma che ha sprofondato Tindari e intere zone dell’entroterra.

Procedendo oltre il Bivio per l’ingresso del Paese di Basicò giungiamo dopo circa 1000 metri sulla sinistra ad una caseggiato dove si trova l’ingresso del Maneggio “Liberamente”,  gestito e condotto da Antonella Pelleriti, donna di grande passione per la natura e particolarmente per i cavalli.

Percorriamo lo sterrato e troviamo più avanti le stalle a box e i cavalli al Pascolo con cui abbiamo il piacere di scambiare la conoscenza. Si fanno accarezzare alcune più esuberanti e altre più civettuole, maestose e belle e docili e la voglia di abbracciarli.

Il paesaggio dei Nebrodi ci circonda la catena montuosa dei Peloritani, bellissime come sempre ed in ogni stagione, Le isole Eolie a Nord, oggi un po coperte dalle nuvole,  a Nord-Est si intravvede tra le nuvole Capo Milazzo e il suo golfo, a est il paesino di Basicò arroccato sui costoni di arenaria e a Ovest e sud la natura è sublime di bellezza e di profumi e di colori.

Camminiamo per la natura attraverso i sentieri del Maneggio, aperto tutti i giorni. Su prenotazione è possibile per i cavallerizzi alle prime esperienze fare conoscenza con i cavalli ed imparare a comunicare con loro.

Per i più bravi è possibile montare a cavallo a percorrere i sentieri naturalistici della zona circostante.

E per chi viene da lontano si può dormire con una modica somma a Basicò nelle case vacanze della rete turistica Nebroidea CEAN (Centro di educazione Ambientale dei Nebrodi), la nostra associazione che promuove il territorio e i servizi turistici.

E si può pranzare al “Ritrovo dei Re” un ristorante a Montalbano Elicona convenzionato con la rete turistica CEAN.

L’assistenza turistica è a disposizione per ogni bisogno ed è assicurata dalla Handmade tel. 0941 1930688 oppure cercare di Rosaria 3467654897 e dal C.E.A.N. Associazione Educazione Ambientale dei Nebrodi cercando di Antonella Pelleriti. https://www.facebook.com/maneggio.liberamente

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *