Il Ritrovo dei Re

La coop. agricola sociale ha raggiunto uno dei propri obiettivi, con la fatica di tutti i soci e degli amici sostenitori. Il “Ritrovo dei Re” è il nome che abbiamo scelto. Cosa abbiamo voluto Significare con questo nome? La storia di Montalbano racconta del passaggio di alcuni Re piu o meno amati. Ma il passaggio dei Re avviene anche oggi nel “Ritrovo dei Re” appunto il nostro sito. Tutti siamo “Re”. Essere Re vuol dire prima di tutto “Essere Signori”, ed essere Signori Vuol dire “Essere in grado di assumersi la Responsabilità, la responsabilità della difesa e della Cura del Creato, degli Altri, particolarmente di quelli più deboli.  Chi è responsabile è per definizione un “Essere Libero” ed esercitare la Libertà è un atto di responsabilità.

La coop. agr. sociale Handmade con la realizzazione del sito “Il Ritrovo dei Re” realizza alcuni dei propri obiettivi programmatici:

Le attività nel punto Ristoro: “Il Ritrovo dei Re”

  • Laboratorio:
    • Crema di nocciole; Crema di nocciole e cacao;
    • Nocciole tostate; Granella di nocciole;
    • Confetture di frutta;
    • Biscotti;
    • Erbe essiccate da bere;
    • Liquori alla nocciole, amaro alla nocciola;
  • Ristorante/lettura: Agripasticceria
    • Colazione/Pranzo/cena per Gruppi e turisti;
    • The Room, Wine bar,
    • Degustazione prodotti tipici;
    • Circolo culturale sul paese Antico (Tesseramento Associazione Centro Educazione Ambientale dei Nebrodi ); Incontri sulla storia del paese medievale, profili antichi e moderni verso quale futuro nei territori Nebroidei?
    • “Tessera al Turista” con costituzione di una rete con esercizi commerciali, piscina, cavallo, quod, noleggio vestiti medievale, attività varie, Visite guidate, Incontri nelle case private(fare il pane, fare i dolci, fare le verdure, fare il formaggio, fare la ricotta, ecc.);
    • Cenoni, grandi eventi, Seminari,
    • Intrattenimento turisti: video, proiezioni sul territorio;
    • Incontri culturali/Corsi: Cucina, Artigianato, Erbe eduli, Agricoltura biologica, ecc.
  • Prodotti tipici/E-commerce:
    • Quali prodotti tipici, rilancio di attività produttive legate al territorio: rete dei produttori con contratto di rete e di produzione (disciplinare);I produttori pagano il servizio handmade in base agli spazi occupati, oppure in termini di ricarico sui prodotti conferiti in conto vendita;
    • Prodotti artigianali: ceramica, cestini,
    • Nocciole tostate, nocciole granella, crema di nocciole e crema di nocciole e cacao, Erbe aromatiche, Olio Evo,
  • Punto Accoglienza. Informazione e assistenza turistica (Agenzia turistica/ Tour operator):
    • Rete di strutture turistiche legate ad uno standard di rete; l’AD è parte di una teoria dello sviluppo turistico dei territori, e contemporaneamente di una filosofia dell’accoglienza, Concetti come “ospite”, “sostenibilità”, “comunità viva”, “stile di vita di un borgo”, residente temporaneo, autenticità, territorio, accoglienza…, non solo sono fondamentali, ma hanno una accezione particolare nel nostro modo di affrontare il turismo, e di conseguenza all’interno del modello dell’albergo diffuso. “il nostro Albergo diffuso con due hall”, “vicoli del borgo che diventano corridoi”, “coinvolgimento dei residenti”, il concetto di albergo come presidio sociale,La filosofia dell’AD è la filosofia dello sviluppo orizzontaleche riguarda una famiglia di prodotti: dall’ospitalità diffusa al pranzo diffuso (sperimentato in diversi AD); e che riguarda più in generale la vita nei borghi che ripropone la cultura dell’accoglienza del nostro paese, e lo stile di vita “orizzontale”, cioè relazionale e comunitario che caratterizza i borghi italiani;
      • Servizi turistici Centralizzati accoglienza e assistenza turistica; Colazioni, pranzi e cene, break, per i turisti della rete, organizzazione itinerari e servizi turistici, ecc.
      • offrire agli ospiti l’esperienza di vita di un centro storico di una città o di un paese, potendo contare su tutti i servizi alberghieri, cioè su accoglienza, assistenza, ristorazione, spazi e servizi comuni per gli ospiti, alloggiando in case e camere che distano non oltre 200 metri dal “cuore” dell’albergo diffuso: lo stabile nel quale sono situati la reception, gli ambienti comuni, l’area ristoro.
    • Incoming di gruppi visita su Montalbano con pacchetti preorganizzati;
    • Incontri culturali /dibattito su “Quale turismo per Montalbano”;
    • Per dare vita ad al nostro Albergo Diffuso infatti non è necessario costruire niente, dato che ci si limita a recuperare/ristrutturare e a mettere in rete quello che esiste già. Inoltre un AD funge da “presidio sociale” e anima i centri storici stimolando iniziative e coinvolgendo i produttori locali considerati come componente chiave dell’offerta. Un AD infatti, grazie all’autenticità della proposta, alla vicinanza delle strutture che lo compongono, e alla presenza di una comunità di residenti riesce a proporre più che un soggiorno, uno stile di vita.
      • Gli appartamenti, messi a disposizione da privati, sono abitazioni tipiche di sapore locale, arredate, ammobiliate e ristrutturate pensando ai residenti, seppure temporanei>>. Vuole essere una risposta al desiderio di recuperare lo spirito e le motivazioni di quei turisti del passato, che viaggiavano alla ricerca di luoghi di storia e cultura e cercando di vivere quei posti dall’interno, fino a confondersi con essi>>.
    • Organizzazione e trasferimenti da e per le spiagge; Servizio spiagge in convenzione;  Noleggio biciclette, auto e imbarcazioni; Prenotazioni gite in barca; Gite nelle principali località turistiche (Tripi, Basicò, Terme Vigliatore, San Piero Patti, Furnari, Acque Dolci, Isole Eolie, ecc.,);Serate degustazione prodotti tipici; Wedding planning.
    • Il Nostro Albergo diffuso si caratterizzerà per un tema che caratterizzi la nostra proposta di ospitalità. Da altre parti ci sono alberghi a tema musicale, sportivo, enogastronomico, culturale…
    • Shopping tour (mulino a pietra, formaggi, ricotta, olio, cestini, ceramica, vestiti medievali,ecc.)
  • Sono obiettivi su cui saremo impegnati a costruire e perfezionare, ma con cui crediamo di potere dare un servizio di accoglienza serio al turista ed un servizio al Paese di Montalbano Elicona e ai suoi abitanti.
  • Completare il ciclo produzione secondo la logica di una economia della partecipazione e circolare è un altro punto che vogliamo realizzare. Il rilancio di orti che producono per il ristorante e per il Paese è un altro obiettivo che ci prefiggiamo, oltre della coltivazione dei Noccioleti.
  • Pensiamo come cooperativa sociale di offrire un servizio di accompagnamento e formazione per persone in difficoltà di Montalbano Elicona, che non significa fare assistenza o degli interventi caritatevoli, ma un piano di recupero della dignità e della capacità di produrre reddito e lavoro per la collettività attraverso l’accompagnamento ad aprire nuove imprese, agricole, artigianali e di Servizi.

Il “Ritrovo dei Re” si trova a Montalbano in via Principe Umberto n. 13 (su Corso Principale vicino la Piazza del Comune). Per un servizio migliore si gradisce la Prenotazione:  Tel. 0941 1930688 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *